I FORMAGGI DI TINO PAIOLO

Fusta

La Fusta di Tino Paiolo è il formaggio da tavola per eccellenza: elastica, dolce, fondente in bocca, ha la versatilità come tratto distintivo.

È un formaggio squisito che si presta per essere consumato come un gustoso spuntino insieme ad un buon pane casereccio e un buon bicchiere di vino piemontese, o gustato con più riflessione, magari accompagnato da marmellata o miele. La Fusta rivela tutta la sua bontà anche in cucina, nella creazione di morbide fondute di formaggio o ricchi piatti gratinati al forno.

Scopri le caratteristiche della Fusta

AFFINATURA

Almeno 45  giorni

INGREDIENTI

Latte crudo, sale, caglio, fermenti lattici, colorante sulla crosta: E160b.

PASTA

Cremosa, elastica, senza occhiature. Di colore giallo paglierino.

GUSTO

Tendente al dolce, con struttura leggermente adesiva, gusto fondente.

CROSTA

Non edibile. Sottile, elastica e morbida, di colore aranciato.

Consigli di utilizzo

Accompagnamento

Consigliamo di abbinarla a vini rossi fermi di medio corpo, come la Barbera, senza dimenticare l’ottima accoppiata con vini bianchi più strutturati o birre chiare.

Abbinamenti gastronomici

A tavola, con pane croccante o di segale. In cucina ottima per creme e fondute, vol-au-vent, polenta. Si accompagna bene con marmellata di mirtilli, di arancia e miele d’acacia.

Consigli di utilizzo

Accompagnamento

Consigliamo di abbinarla a vini rossi fermi di medio corpo, come la Barbera, senza dimenticare l’ottima accoppiata con vini bianchi più strutturati o birre chiare.

Abbinamenti gastronomici

A tavola, con pane croccante o di segale. In cucina ottima per creme e fondute, vol-au-vent, polenta. Si accompagna bene con marmellata di mirtilli, di arancia e miele d’acacia.

Conservazione

Servire sempre a temperatura ambiente, ma conservare al fresco (4°)

Conservazione

Servire sempre a temperatura ambiente, ma conservare al fresco (4°)

Fattorie di Montagna - Borgata Marobert, 3 - 12020 - Monterosso Grana (CN)