loader image

L’ARIA CHE RESPIRIAMO

Ecosistemi di montagna

Ecosistemi di montagna

ALPEGGIO

La provincia di Cuneo è uno dei territori maggiormente interessati alla pratica dell’alpeggio, essi rappresentano un patrimonio insostituibile per la conservazione del paesaggio.

I nostri allevamenti partecipano tutte le estati alla transumanza in alta montagna, raggiungendo oltre i 2000 m s.l.m. i pascoli di nostra proprietà. Questa pratica garantisce la conservazione della cotica erbosa, e contribuisce a preservare la biodiversità e l’assetto idrogeologico del territorio.

fattorie-di-montagna-tino-paiolo-20

Il latte prodotto è di altissima qualità e le sue preziose caratteristiche organolettiche si conservano inalterate perché non subiscono alterazioni termiche in lavorazione.

La transumanza costituisce un insieme imprescindibile nella tutela del benessere psicofisico delle mucche.


TRADIZIONE: La pratica dell'alpeggio ha luogo tra la la fine di giugno e termina con la demonticazione a fondovalle a fine settembre.

ALIMENTAZIONE: L'alimentazione delle vacche è costituita esclusivamente dalla flora di alta quota, le cui essenze erbose sono necessarie per ottenere gli eccellenti formaggi d’alpe.

RAZZE ALPINE: Le razze tipiche dell'arco alpino che vengono portate al pascolo in alpeggio sono generalmente bovini da latte di razza Bruna, Frisona, Pezzata Rossa e incroci.


FORMAGGI DI ALPEGGIO: I formaggi di alpeggio sono realizzati esclusivamente con il latte munto da vacche che hanno trascorso i mesi estivi in montagna.

LAVORAZIONE A CRUDO: essi vengono realizzati con la lavorazione del latte a crudo e conservano indistinti i sapori caratteristici di montagna.

TUTELARE LA BIODIVERSITÀ: i fermenti lattici non vengono alterati con trattamenti termici e trasmettono ai formaggi i gusti e gli aromi propri dell'alimentazione di montagna.

Arte casearia e biodiversità

Allevamenti tino paiolo